ROTAZIONE | Bestiario fantastico | Museo d’Arte Orientale
Events & Exhibitions / MAO

MAO

ROTAZIONE | Bestiario fantastico

Rotazione di kakemono e stampe giapponesi

September 19, 2022 to February 1, 2023

La necessità di mettere a riposo periodicamente le opere più delicate – quali ad esempio quelle in carta -  offre l’occasione per rendere visibile al pubblico, a rotazione, tutta la collezione di opere del Museo. Dal XXX sarà quindi visibile nella galleria dedicata al Giappone una nuova selezione di kakemono, i classici dipinti giapponesi su rotolo verticale, e di stampe xilografiche.

Già dal XII secolo gli artisti giapponesi hanno dato prova di una straordinaria abilità nel rendere l’aspetto, le espressioni e i comportamenti degli animali, reali e fantastici, che fin dai tempi antichi popolano l’arcipelago e i suoi racconti tradizionali. La nuova rotazione di kakemono trae spunto da questa ricca produzione presentando una selezione di creature della terra, dell’acqua e dell’aria in grado di evocare precisi significati, simboli e leggende.

In un primo dittico, il drago, protettore dell’Est e della primavera, dialoga con la tigre, emblema dell’Ovest e dell’autunno: l’abile gioco di pennellate a inchiostro concretizza l’abbinamento propizio di tali forze complementari, dominatrici di cielo e terra.

A volgere lo sguardo al cielo è la coppia di conigli protagonista del dipinto di Maruyama Oshin (1791-1839): sono i conigli lunari, associati alla festa di metà autunno, quando, secondo la leggenda, è possibile scorgere sulla faccia della luna la forma di un coniglio intento a preparare il mochi, dolce tradizionale giapponese.

La coppia di carpe del celebre Maruyama Okyo (1733-1795) pare prendere vita, tanto dettagliata è la resa delle squame; altrettanto fine è il dettaglio delle zampe della coppia di gru di Kawamura Bunpo (1779-1821), nelle cui opere la tradizione tematica giapponese si coniuga con la ricerca di effetti realistici ispirati all’Occidente. L’augurio di longevità legato a questi uccelli si unisce all’auspicio di pace e speranza, di cui la gru è divenuta simbolo dopo la seconda guerra mondiale.

Contestualmente ai kakemono saranno sostituite anche le stampe ukiyo-e: le opere esposte sono una selezione della celebre serie “Nelle 53 Stazioni della Tokaido” di Utagawa Hiroshige.

MAO / Information

Opening times

Tuesday, Wednesday, Thursday, Friday, Saturday and Sunday: 10 AM - 6 PM10
Closed on Monday. The ticket office is open until one hour before closing time. Last admission to the museum at 5 p.m.

Booking your visit is recommended but not mandatory: telephone +39 011 5211788 or email ftm@arteintorino.com
Buy your ticket Online: TicketOne

In case of extraordinary events or public holidays, museum opening hours could change: please check the news section of the website.

Tickets

PERMANENT COLLECTIONS

Full admission
All-day access to the permanent collections and to some temporary exhibitions:
Adult €10; reduced rate €8.
 

Reduced rate admission:
- Visitors 65+
- Visitors 18-25
- members of associations recognised by the Fondazione Torino Musei
- group visits with 20+ visitors, subject to advance reservation (only one accompanying person acting as contact person is entitled to free admission)
- Citysightseeing Torino tourist bus ticket holders

Buy online

Where is it
Museo di Arte Orientale