ANNULLATO | Cha no yu. Estetica e spiritualità | Museo d’Arte Orientale
Events & Exhibitions / MAO

MAO

ANNULLATO | Cha no yu. Estetica e spiritualità

Visita alle collezioni giapponesi e approfondimento sul matcha giapponese

September 25, 2022

EVENTO ANNULLATO

25 settembre ore 14 (durata 3h circa)

Iniziativa a cura di Theatrum Sabaudiae in collaborazione con The Tea e la Maestra Chiyuki Mitsumori

Cha no yu, “acqua calda del tè”, Chadō o Sadō, la “Via del tè”, sono i termini con cui in Giappone si identifica un rituale artistico dalle forti influenze Zen, più comunemente noto in Occidente come “cerimonia del tè”. La gestualità codificata e il raccoglimento tipici di questa pratica, considerata una sorta di meditazione in movimento, la sua evoluzione e formalizzazione, e il maccha o matcha, il prezioso tè verde in polvere elemento caratterizzante di quest’arte, saranno i temi focali dell’appuntamento.

Un evento culturale incentrato sulla raffinata arte del tè del Giappone, articolato in tre momenti distinti ma complementari. L’attività inizia da una visita nelle sale dedicate alla collezione di arte giapponese del MAO con una guida del museo, prosegue con un approfondimento formativo a cura di Claudia Carità (The Tea - Torino) che presenterà l’origine delle diverse modulazioni del colore del matcha, e si conclude nell’espressione artistica della dimostrazione di cerimonia del tè della Maestra Chiyuki Mitsumori, sintesi ed esplicazione silenziosa di quanto illustrato in precedenza. Infine, i presenti saranno invitati a fare esperienza del gesto preparando ciascuno il proprio assaggio di matcha, guidati nell’esecuzione del passaggio di preparazione del tè (non dell’intera cerimonia).

Un viaggio di avvicinamento alla “Via del tè” giapponese, per condurre i partecipanti oltre l’osservazione della ritualità formale a interiorizzare la profonda spiritualità che permea la ricerca della maestria esecutiva, dalla produzione del tè all’azione artistica. La contemplazione della performance della Maestra del tè si espande così a comprendere il percorso storico-artistico e la complessità produttiva che si sono tradotti nell’esperienza dell’effimera bellezza insita nell’essenza irripetibile di ogni incontro di cha no yu, secondo la concezione culturale ichi-go ichi-e, “una volta, un incontro”, associata in particolare alla cerimonia del tè.

Il Cha no yu è anche intima connessione con la natura e i suoi mutamenti stagionali, nell’architettura rustica immersa nel verde e nella pietra del giardino, nella spontaneità dei fiori disposti a decorare la stanza del tè e nei soggetti della pittura a inchiostro che li accompagna, nell’intaglio del legno di bambù degli utensili e nel suono della pioggia che acuisce il silenzio rituale. Lo stesso tè che viene utilizzato, il matcha, ha radici culturali storiche che risalgono ad almeno mille anni fa e una tecnica di produzione immutata nel tempo. Una tipica pianta del tè che viene utilizzata per produrre matcha può vivere per mezzo secolo o più, caratteristica che ne fa una delle colture alimentari più sostenibili e ambientali esistenti.

Un’opportunità di approfondimento e un’occasione per lasciarsi coinvolgere nell’assorbimento meditativo della gestualità essenziale e armoniosa di una suggestiva forma d’arte, tra tradizione estetica e pratica spirituale.

 

Chiyuki Mitsumori
Laureata in storia dell’arte all’Università di Torino, ha frequentato la scuola di cermonia del tè Omotesenke in Giappone raggiungendo il quinto livello, detto Karamono. Inoltre, ha tenuto numerose dimostrazioni di cha no yu a Torino contribuendo alla diffusione della cultura giapponese tradizionale in Italia.

Claudia Carità, selezionatrice di té, laureata in economia e commercio presso l’Università di Torino, fonda nel 2011 il marchio The Tea, che identifica un catalogo di tè scelti attraverso il confronto diretto con produttori e importatori con preferenza per chi si avvale del marchio ETP (Ethical Tea Partership). Dal 2013 The Tea è stato scelto da Slow Food Piemonte e valutato dal Laboratorio Chimico della Camera di Commercio per rientrare nel progetto “Maestri del Gusto” di Torino e Provincia.

Costo: 72€ a persona
Per l’attività si utilizzeranno chawan, tazze in ceramica giapponese, caratteristiche per la preparazione del matcha. Ogni partecipante avrà una sua tazza personale che gli sarà poi omaggiata, completa del suo imballo, al termine dell’esperienza.
Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al museo 1€ per tutti i visitatori, inclusi i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte (in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio).
L’iniziativa verrà attivata al raggiungimento di un minimo di 10 partecipanti, fino ad un massimo di 20 persone.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 23 settembre ore 17:30, disponibilità fino a esaurimento posti.
Informazioni e prenotazioni: 011.5211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com
Appuntamento 15 minuti prima dell'inizio

MAO / Information

Opening times

Tuesday, Wednesday, Thursday, Friday, Saturday and Sunday: 10 AM - 6 PM10
Closed on Monday. The ticket office is open until one hour before closing time. Last admission to the museum at 5 p.m.

Booking your visit is recommended but not mandatory: telephone +39 011 5211788 or email ftm@arteintorino.com
Buy your ticket Online: TicketOne

In case of extraordinary events or public holidays, museum opening hours could change: please check the news section of the website.

Tickets

PERMANENT COLLECTIONS

Full admission
All-day access to the permanent collections and to some temporary exhibitions:
Adult €10; reduced rate €8.
 

Reduced rate admission:
- Visitors 65+
- Visitors 18-25
- members of associations recognised by the Fondazione Torino Musei
- group visits with 20+ visitors, subject to advance reservation (only one accompanying person acting as contact person is entitled to free admission)
- Citysightseeing Torino tourist bus ticket holders

Buy online

Where is it
Museo di Arte Orientale