CAMMELLO CON GROSSO CARICO | Museo d’Arte Orientale
Collezioni

CAMMELLO CON GROSSO CARICO

L’animale, dalla corporatura robusta e in posa statica, tiene la testa alta e leggermente rivolta a destra: il muso è ben modellato nei dettagli, e la bocca semiaperta dipinta di rosso rende bene l’idea del labbro mobile, conferendo all’animale un’espressione naturale. Al contrario, il pelame lanoso è reso con bande d’argilla compatta, applicate sulla testa e sul collo muscoloso. Le gobbe e il dorso, coperto da un drappo, quasi scompaiono sotto la massa del basto: su un supporto laterale di stecche parallele (l’intelaiatura delle tende circolari turche e mongole?), due enormi bisacce sono poggiate di traverso tra le gobbe. Alle sacche sono legate delle pezze di tessuto arrotolato e matasse di stoffa, e alle cinghie che reggono il carico sono appesi diversi altri articoli, tra cui selvaggina, contenitori e borracce. Gli articoli che compongono il carico rappresenterebbero le offerte al defunto, più che la riproduzione del vero carico delle carovane.