Il muschio e la sabbia - letture di autori giapponesi contemporanei | Museo d’Arte Orientale
Eventi & Mostre / MAO

MAO

Il muschio e la sabbia - letture di autori giapponesi contemporanei

A cura di Fabiola Palmeri

da 13 Novembre 2019 a 13 Maggio 2020

Dopo il successo delle scorse edizioni, il MAO torna ad aprire le sue porte ad una serie di incontri dedicati agli scrittori giapponesi contemporanei.  Tutti i secondi mercoledì del mese per un totale di sei incontri (ad esclusione del mese di aprile) la giornalista e scrittrice Fabiola Palmeri, conoscitrice e studiosa del Giappone contemporaneo, condurrà un ciclo di letture di romanzi di autori nipponici in abbinamento a momenti di approfondimento su tematiche relative alla cultura del Sol Levante. Ogni incontro si aprirà con una lezione sul tema proposto e proseguirà con una riflessione collettiva sul libro del mese: Fabiola Palmeri, insieme ai partecipanti, commenterà l’opera selezionata, dando vita a un piacevole momento di scambio e conoscenza su un Paese affascinante e su una cultura – quella giapponese – ricchissima e complessa.

Il calendario degli incontri:
Mercoledì 13 novembre 2019
In omaggio alla mostra “Guerriere dal Sol Levante”, il primo incontro sarà dedicato alle donne della letteratura dell’antichità a oggi - da Sei Shōnagon a Murata Sayaka-, e il libro scelto è Note del Guanciale (traduzione Lydia Origlia, SE). L’autrice del volume, Sei Shōnagon, scrittrice e poetessa giapponese e dama di compagnia dell'imperatrice Teishi dal 993 al 1001, scrisse le Note del guanciale attorno all'anno 1000. Considerata uno dei classici della letteratura giapponese, l’opera ha anche un grande valore storico: le sue pagine contengono infatti un’enorme quantità di informazioni sul contesto sociale e sulla vita artistica e culturale del periodo Heian. Sorprendentemente, la raccolta di note di Sei Shōnagon è caratterizzata da uno stile di scrittura attuale e da osservazioni ironiche quanto impietose, degne delle più affascinanti firme della contemporaneità.

Mercoledì 11 dicembre 2019
Il secondo incontro è nuovamente dedicato alle donne: com’è cambiata la figura della donna, raccontata nei romanzi giapponesi dal 1900 ad oggi? Perché questa netta predominanza di scrittrici donne negli ultimi dieci anni?
Il libro del mese è Red Girls di Sakuraba Kazuki (traduzione Anna Specchio, E/O), una saga familiare che narra la storia di tre generazioni di donne nel dopoguerra giapponese e intreccia la storia di una famiglia alla Storia del Giappone, Paese provato dalla guerra e in profonda e rapida trasformazione.

Mercoledì 8 gennaio 2020
Al centro del terzo appuntamento il tema animali e romanzi, ovvero l’amore degli scrittori per gatti e altri animali. Il libro del mese non poteva che essere Se i gatti scomparissero dal mondo (traduzione Anna Specchio, Einaudi), il primo romanzo di Kawamura Genki, una poetica riflessione sulla vita, sui legami familiari e sul reale valore che diamo a ciò che ci circonda.

Mercoledì 12 febbraio 2020
Il ruolo degli animali e il loro simbolismo è il fulcro del quarto incontro dal titolo “Gli animali nel folclore, nella religione giapponese e nelle fiabe”. Il libro del mese è Otogizōshi di Dazai Osamu (traduzione Massimo Soumaré, Atmosphere Libri), considerato tra i principali esponenti della letteratura giapponese moderna e simbolo di eccesso e anticonformismo. Il volume è una raccolta di racconti -basati su fiabe tradizionali- che hanno per protagonisti animali furbissimi e maliziosi alle prese con dilemmi morali e situazioni complicate. Secondo alcuni critici, questo libro, che mescola tradizione e modernità in maniera libera e anticonvenzionale, è l’opera letteraria più riuscita di Dazai.

Mercoledì 11 marzo 2020
Il quinto appuntamento di questa serie di incontri è dedicato al noir nella letteratura giapponese contemporanea. Il libro del mese selezionato da Fabiola Palmeri è La ragazza del Kyūshū, di Seichō Matsumoto (traduzione Gaia Maria Follaco, Adelphi), giornalista e scrittore giapponese molto conosciuto in patria, vincitore del premio Akutagawa nel 1953 e autore di oltre 300 romanzi e racconti.
In questo gelido noir giapponese, congegnato alla perfezione, la giovane Kiriko porta a compimento il suo piano per vendicare il fratello, ingiustamente accusato di un crimine mai commesso e morto in prigione. Un giallo carico di tensione capace di restituire un’immagine fedele del Giappone degli anni ’60.

Mercoledì 13 maggio 2020
Le fiabe contemporanee nella letteratura giapponese
sono il tema scelto per l’ultimo di questa serie di incontri. Il libro del mese proposto è Un’estate con la strega dell’Ovest di Kaho Nashiki (traduzione Michela Riminucci, Feltrinelli), autrice di romanzi, libri illustrati e saggi per adulti e per bambini. Un’estate con la Strega dell’Ovest è il suo primo romanzo e la porta a vincere il premio JAWC New Talent Award, il premio Nankichi Niimi e il premio Shōgakukan.
Il libro narra l’intensa storia della tredicenne Mai e di sua nonna, un’anziana donna inglese trapiantata in Giappone per amore: attraverso la conoscenza della natura e delle sue magie, la nonna aiuterà la nipote ad affrontare le proprie paure e la condurrà in un percorso di consapevolezza e conoscenza di sé e del mondo.

 

INFO UTILI per Il muschio e la sabbia - letture di autori giapponesi contemporanei
Il secondo mercoledì dei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio, marzo e maggio.
Ritrovo e inizio ore 15.30, termine ore 17.30
COSTO: 6 appuntamenti € 50 - Massimo 30 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria a fabiola.palmeri@gmail.com - cell: 333 4976706

MAO / Informazioni

Orari

Da martedì a venerdì dalle 10 alle 18
Sabato e domenica dalle 11 alle 19

CHIUSO IL LUNEDÌ
La biglietteria chiude un'ora prima.

In caso di eventi straordinari, notti bianche, festività, gli orari possono subire variazioni. 
Controlla la sezione news per gli ultimi aggiornamenti.

Biglietti

Collezioni permanenti
Intero: € 10
Ridotto: € 8
Gratuito: minori 18 anni, Abbonamento Musei Torino, Torino + Piemonte card

Il primo martedì del mese, non festivo, l'ingresso è gratuito per tutti.
Le tariffe possono subire variazioni in presenza di mostre temporaneee.

Scopri le tariffe del museo

Acquista online il biglietto

Enti convenzionati

Biglietto multimuseo

Dove si trova
Museo di Arte Orientale