CONFERENZE ONLINE | Donne d'Oriente | Museo d’Arte Orientale
Eventi & Mostre / MAO

MAO

CONFERENZE ONLINE | Donne d'Oriente

Incontri sul tema del femminile

da 16 Giugno 2021 a 28 Dicembre 2021

In occasione del lancio del progetto "L'arte con chi ne fa parte" di Abbonamento Musei Torino Piemonte, il MAO propone una serie di incontri su Zoom sul tema del femminile e sul ruolo della donna nelle culture orientali.
La partecipazione è gratuita.

 

GLI APPUNTAMENTI

16 giugno, ore 17.30
A cura della prof.ssa Stefania Stafutti, Università di Torino
"Le brave mogli cucinano anche senza riso". Dalla tradizione alla rivoluzione, fino alla Cina di oggi: che cosa sappiamo de "l'altra metà del cielo"
La conversazione vuole presentare i cambiamenti del ruolo femminile e della funzione della donna all’interno della società cinese, partendo dall’antichità e giungendo alla Cina contemporanea, avvalendosi anche di un apparato iconografico e di rifermenti letterari che esemplifichino aspetti salienti del percorso delle donne, sottolineando nel contempo le inevitabili contraddizioni e i problemi ancora presenti in un paese in rapidissima e tumultuosa trasformazione.
Il video della lezione è disponibile su YouTube

 

14 luglio, ore 17.30
A cura della prof.ssa Alessandra Consolaro, Università di Torino
Le donne cambiano l’India
Nell’immaginario occidentale l'India rimane una realtà “altra”, “tradizionale”, essenzializzata come spirituale. Anche quando si pensa all’India come gigante economico emergente, come “la più grande democrazia del mondo”, o come superpotenza regionale, si sente parlare ben poco di donne. Quando lo si fa, è spesso per rafforzare il cliché della donna rinchiusa tra le mura domestiche, sottomessa o vittimizzata. Eppure sotto la superficie delle narrazioni principali si trovano strati infiniti di storie nelle quali le donne sono agenti di cambiamento. Partendo da una breve panoramica dell’iconografia classica della Devī/Śakti (l’energia cosmica femminile primordiale), in questo incontro si presenteranno alcune riletture contemporanee di tali rappresentazioni, con particolare attenzione alla politica e ai movimenti femministi.
Il video della lezione è disponibile su YouTube

 

30 settembre, ore 17.30
A cura della prof.ssa Claudia Maria Tresso, Università di Torino
Con o senza il velo: prima di tutto donne
In occidente si tende a presentare – e a percepire – la complessa e variegata realtà delle donne arabe e musulmane secondo un unico cliché di soggetti deboli e sottomessi, dall’inizio della storia fino ad oggi. In questo incontro si parlerà invece di una serie di donne musulmane (soprattutto dell’area araba) che hanno avuto o hanno un ruolo attivo all’interno della società. Dalle mogli del Profeta alle teologhe femministe dei nostri giorni, dalle narratrici di fiabe alle scrittrici contemporanee, dalle valorose donne del passato alle supereroine dei fumetti d’oggi, incontreremo personaggi inediti per molti di noi, che ci aiuteranno ad avvicinarci in modo più realistico al caleidoscopico mondo dell’Islam al femminile. Un mondo dove molte donne sono attive protagoniste di un processo di emancipazione e cambiamento che non ripercorre necessariamente le stesse tappe per cui è passato l'occidente – e per conoscere il quale l'importante non è osservare il velo, ma la donna che c'è sotto.
Link Zoom per parteciparehttps://us06web.zoom.us/j/95753913300?pwd=UTU0ZnBwbmlRR2Y2eStCaGdBVG9ZUT...

 

2 dicembre, ore 17.30
A cura della prof.ssa Daniela Moro, Università di Torino
La figura della donna in evoluzione nel Giappone tra i periodi Meiji e Taishō (1868-1926)
Come emerge chiaramente dal dipinto che ritrae una geisha in abiti tradizionali di Kaburagi Kiyotaka, in copertina sul catalogo della mostra del MAO Kakemono - Cinque secoli di pittura giapponese, nel periodo interbellico in Giappone permaneva una nostalgica idea di modello femminile remissivo, pacato e servizievole. Tuttavia negli stessi anni, ricchi di avvenimenti e cambiamenti sul piano economico, politico e sociale, altri modelli di donna si stavano imponendo tra le pagine delle riviste e sui cartelloni pubblicitari: le cosiddette “donne nuove” (atarashii onna) e le “modern girls” (moga). Questo incontro affronterà la figura della donna giapponese tra i periodi Meiji e Taishō, puntando l’attenzione sulla diversità dei modelli e dei ruoli femminili che convivevano in quel periodo e contestualizzandone lo sviluppo.
Link zoom per partecipare: https://us06web.zoom.us/j/96602711741?pwd=cUpnTUlvWForTkJ6OHVOUll4VDY1QT09

 

MAO / Informazioni

Orari

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18
Giovedì dalle 13 alle 21
Lunedì chiusi - Le biglietterie chiudono un’ora prima

La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria al numero 011 5211788 o via mail a ftm@arteintorino.com
Prevendita: TicketOne
Come di consueto il MAO, nel rispetto di tutte le linee guida ministeriali, mette in atto tutte le misure necessarie a garantire una visita in completa sicurezza

In caso di eventi straordinari, notti bianche, festività, gli orari possono subire variazioni.
Controlla la sezione news per gli ultimi aggiornamenti.In caso di eventi straordinari, notti bianche, festività, gli orari possono subire variazioni.

Biglietti

Collezioni permanenti
Intero: € 10
Ridotto: € 8
Gratuito: minori 18 anni, Abbonamento Musei Torino, Torino + Piemonte card
E' sospesa la gratuità del primo martedì del mese

Le tariffe possono subire variazioni in presenza di mostre temporaneee.

Scopri le tariffe del museo

Acquista online il biglietto

Enti convenzionati

Biglietto multimuseo

Dove si trova
Museo di Arte Orientale