Benvenuto

Benvenuto

Il Museo, inaugurato nel dicembre 2008 , è uno dei più importanti in Italia e tra i maggiori in Europa per la conoscenza e lo studio dell’arte orientale.

E’ ospitato nello storico palazzo Mazzonis, un edificio monumentale del XVIII secolo sottoposto a un raffinato e accurato restauro che ha valorizzato le antiche strutture e decorazioni del palazzo e permesso un’esposizione ottimale delle opere del Museo.

Il Museo offre un ampio panorama dell’arte delle antiche culture dell’Asia. Le gallerie, disposte sui tre piani dell’edificio presentano opere d’arte dell’Asia meridionale e Sud-est asiatico (subcontinente indiano e penisola indocinese), la più importante collezione di arte funeraria cinese presente in Italia che copre un periodo che va dal Neolitico all’epoca Tang (X sec d.C.), opere d’arte giapponese religiosa e profana , arte della Reregione himalayana (Tibet, Nepal e Bhutan) e una più piccola ma significativa collezione di arte islamica.

Al piano terra, oltre ai suggestivi e unici giardini giapponesi, si trova uno spazio dedicato alle mostre temporanee. Con una programmazione continua di esposizioni a tema, il Museo intende approfondire e presentare a un pubblico più ampio temi e aspetti particolari del mondo e delle civiltà orientali.

Il Museo inoltre organizza esposizioni tematiche dedicate a particolari nuclei di opere presenti nelle proprie collezioni, seminari, conferenze, concerti e workshop.

Il MAO quindi, oltre a essere un importante istituto culturale per la conoscenza dell’arte orientale vuole rappresentare per il pubblico italiano ed europeo una finestra sull’affascinante e complesso mondo delle culture dell’Asia.

Marco Biscione
Direttore