MILLE E UNA STORIA. Un’opera si racconta / Il blu di Iznik | Museo d’Arte Orientale
News

MAO

MILLE E UNA STORIA. Un’opera si racconta / Il blu di Iznik

Giovedì 17 marzo, ore 17.30

9 Marzo 2016

MILLE E UNA STORIA. Un’opera si racconta

Prosegue al MAO Museo d’Arte Orientale il ciclo di appuntamenti dedicati alle opere della Galleria Islamica.

Un’occasione per intraprendere un viaggio a ritroso alla scoperta delle terre e dei popoli in cui le opere del MAO hanno preso vita, lontane dal museo in cui oggi possiamo ammirarle.
Prosegue l’appuntamento mensile “Mille e una storia. Un’opera si racconta”, il nuovo appuntamento mensile in cui, di volta in volta il museo presenta al pubblico un prezioso manufatto appartenente alle collezioni della Galleria dei Paesi Islamici dell'Asia.

Giovedì 17 marzo, ore 17.30

Il blu di Iznik

a cura di Generoso Urciuoli

Durante l’appuntamento di giovedì 17 marzo Generoso Urciuoli, archeologo del MAO, ci guiderà in un viaggio tra le tecniche produttive e decorative delle ceramiche presenti nella galleria islamica del MAO.

Partendo dalla brocca ottomana prodotta a Inzink nel XVI secolo ci parlerà di questo “materiale essenzialmente inorganico…foggiato a freddo e consolidato a caldo” (Fabbri 2004) che, attraverso un processo quasi alchemico di trasformazione, diviene uno dei principali elementi culturali di ogni società, oltre che il fossile guida per eccellenza di ogni archeologo.

Costo attività:

Ingresso gratuito + €4 percorso tematico

Prenotazione consigliata, t. 011.4436928