CAVALLO CON DECORAZIONE A NASTRI E CAVALIERE | Museo d’Arte Orientale
Collezioni

CAVALLO CON DECORAZIONE A NASTRI E CAVALIERE

Provenienza
Cina settentrionale, Han Occidentali
Datazione
II inizio I secolo a.C.
Dimensioni
24,7 cm x 37,2 cm
Materiale e Tecnica
Terracotta grigia, ingobbio bianco e pigmenti policromi

Questo cavallo conserva il suo cavaliere amovibile. Il cavallo ha la criniera tagliata corta, il muso prolungato e montonino tipici dei cavalli Han. La bocca è semiaperta, le froge sono incise e i grandi occhi tondi sporgenti. L’esterno è interamente ricoperto di ingobbio bianco e pittura nera, sulla quale sono stesi a freddo altri pigmenti. Distintivi di questo esemplare sono le cinghie puntinate e – soprattutto – le ondulazioni dei lunghi nastri su tutto il corpo. La sella è sostituita da un motivo che richiama delle fasce di tessuto ripiegate ad anello. Il cavaliere ha il corpo cavo e le gambe piatte, modellate in modo da adattarsi alla groppa dell’animale. È di semplice fattura, in posizione rigida frontale con dei fori dove una volta erano inserite le mani amovibili. La grande testa, con la zona occipitale sporgente, è coperta da una calotta militare con sottogola che lascia intravedere la pettinatura con scriminatura centrale.