Brocca in “fritta” invetriata | Museo d’Arte Orientale
Collezioni

Brocca in “fritta” invetriata

Provenienza
Turchia (Iznik)
Datazione
Periodo Ottomano, 1535-45
Materiale e Tecnica
Brocca in fritta con decorazione in cobalto e turchese, h. 19,7 cm

Questo elegante boccale è un esempio del cosiddetto “stile del vasaio” nella ceramica di Iznik, uno stile che è durato per assai breve tempo.
Il bordo alla sommità del collo quasi cilindrico (leggermente svasato verso l’alto) è ornato con una serpentina bianca che isola, superiormente e inferiormente, aree rispettivamente blu e turchese. Il passaggio dal collo alla spalla è segnato dauna striscia con filetti e semplici motivi geometrici. Motivi altrettanto semplici chiudono la brocca in basso, alla saldatura con il piede relativamente alto.
Fra queste fasce si dispiega, sul collo e sulla pancia, una decorazione in riserva con tulipani a foglie e fiori bianchi e con corolle di piccoli petali bianchi intorno a un capolino turchese.