SUONATORE DI CETRA “QIN” INGINOCCHIATO | Museo d’Arte Orientale
Collezioni

SUONATORE DI CETRA “QIN” INGINOCCHIATO

Provenienza
Sichuan, Han Orientali
Datazione
seconda metà del II secolo d.C
Dimensions
57,3 cm x 36,5 cm
Medium
Terracotta grigia a impasto spurio
Object number
(Cc/65.D)

Il suonatore è in ginocchio, seduto sui talloni, le mani poste su uno strumento musicale poggiato orizzontalmente sulle ginocchia. Si tratta di una variante locale della cetra qin, un lungo mezzo cilindro cavo dotato di due supporti anteriori che servono a posizionarlo adeguatamente sulle gambe. La mano destra ha il pollice e l’indice giunti come se tenessero il plettro o pizzicassero una corda; la mano sinistra ha invece il pollice distanziato dalle altre dita come se si accingesse ad un accordo. L’uomo, sorridente e gioviale, ha la testa applicata separatamente sul grosso e sproporzionato collo. Indossa un berretto bombato con i bordi rigidi e rialzati, più alto nella parte posteriore e dotato di paraorecchie ripiegate all’insù. La tunica esterna, incrociata sulla destra, ha le ampie maniche a sbuffo drappeggiate.