Collezioni

BODHISATTVA ASSISO IN VITARKAMUDRA INVERSA

Provenienza
Shanxi o Shaanxi, dinastia Ming
Datazione
XVI secolo d.C.
Dimensioni
ca. 96 cm x 60 cm
Materiale e Tecnica
Legno e lacca, tracce di policromia
Inventario
(Cs/7)

Questa statua formava probabilmente una coppia con un’altra (Cs/8), che si differenzia solamente per la posizione speculare delle braccia. Il Bodhisattva è assiso a gambe incrociate su un seggio a doppio loto, con le mani atteggiate nel “gesto di argomentazione” (vitarkamudra). La figura appare ben proporzionata, con le mani sottili e il volto ovale che esprime fermezza. Il capo è cinto da un alto diadema a forma cuspidata, decorato a tralci vegetali. Una pesante collana con ciondolo centrale si staglia sul petto nudo. La veste monastica di tipo cinese copre entrambe le spalle e cade al suolo in un morbido drappeggio. La veste interna è assicurata da una fascia legata con un fiocco.