Eventi & Mostre / MAO

MAO

Cosmogonies

13 Settembre 2017

Mercoledì 13 settembre, ore 19

In occasione del Nono Convegno Internazionale dell’International Association of Manichaean Studies che si terrà a Torino tra l’11 e il 15 settembre 2017
concerto di  T.S.I.D.M.Z. & Carmen D’Onofrio

T.S.I.D.M.Z. & Carmen D'Onofrio hanno stabilito un sodalizio a due con tematica concettuale inedita, intitolata "Cosmogonie". Il progetto, concepito in tre andamenti, rielabora in chiave elettronica-lirico/industriale il tema delle cosmogonie e delle età umane.
Per ogni sezione sono stati individuati passaggi letterari significativi, estratti e rielaborati da opere e scritti relativi alla tematica trattata:
Cosmogonia I - Enûma Eliš (si appoggerà sul poema cosmogonico babilonese “Enûma Eliš”, in lingua accadica).
Cosmogonia II – Ālef andar burzwār (si appoggerà sull'inno alfabetico manicheo “Ālef andar burzwār ”, il cui testo e la cui cantillazione, provenienti da due manoscritti partici in scrittura manichea inediti della collezione Turfan di Berlino, saranno presto pubblicati dal Prof. Enrico Morano in un volume di atti relativi ad un un convegno tenutosi a Göttingen).
Cosmogonia III - Poesia dell'anello (si appoggerà alla visione olistica di J. R. R. Tolkien, usando un significativo estratto dal Signore Degli Anelli in lingua quenya).
L'intera opera, oltre ad essere presentata dal vivo in diverse situazioni, verrà presto registrata e prodotta.
"Cosmogonie" è la cosmogonia del Tutto, vista, elaborata e proposta dai due artisti in maniera originale, sia concettualmente che musicalmente.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

CARMEN D'ONOFRIO (Soprano). Diplomata in Canto lirico e laureata in Discipline dello spettacolo musicale, affianca da sempre la sua attività performativa in ambito classico-contemporaneo all'interesse per la musica extracolta e per il teatro di ricerca. Ha interpretato vari ruoli nel teatro musicale, sia lirico che di matrice popolare, collaborato a colonne sonore cinematografiche, opere contemporanee e spettacoli di teatro sperimentale come cantante/performer, dramaturg e/o coautrice delle musiche originali, oltre ad aver realizzato undici dischi ufficiali, frutto della collaborazione con artisti appartenenti alla scena sperimentale italiana, attività che le è valsa la segnalazione nella “Enciclopedia del Rock italiano”, 2006, Arcana Editore.

T.S.I.D.M.Z. (Acronimo di ThuleSehnsucht In Der MaschinenZeit, ossia Nostalgia per Thule nel Tempo delle Macchine). Ideato dal parmigiano Solimano Mutti tra il 2002 e il 2007, è un progetto di musica elettronica in cui confluiscono molti generi della musica moderna, popolare e sperimentale. Tratto distintivo del progetto è l'eterogeneità del materiale sonoro, che, pur rimanendo nel solco del genere "Industrial" italiano, dà vita a processi compositivi mutevoli, attraverso la grande varietà di collaborazioni, ospitate, pezzi scritti a più mani e progetti condivisi. Fino ad ora, T.S.I.D.M.Z. ha firmato per etichette come: Old Europa Café, Ufa Muzak e SkullLine.

https://thulesehnsucht.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/Tsidmz

 

MAO / Informazioni

Orari

Da martedì a venerdì
dalle 10 alle 18

Sabato e domenica
dalle 11 alle 19

Chiuso il lunedì
La biglietteria chiude sempre un'ora prima.

Biglietti

Intero € 10,00 – Ridotto  € 8,00
Il primo martedì del mese, se non festivo, l'ingresso è gratuito alle collezioni permanenti.

Le tariffe e gli orari possono subire variazioni in presenza di mostre temporanee. 

Acquista online il biglietto per le collezioni permanenti