Collezioni

gTer-ston

Provenienza
Khams (Tibet orientale)
Datazione
XVIII secolo
Dimensions
cm 80 x cm 53
Medium
Tempera su cotone
Object number
(Ht/49.D)

Questa bella thang-ka, dipinta nello stile prevalente nel Khams nel XVIII secolo, ritrae un gter-ston (scopritore di tesori) non identificato da iscrizioni, né da riferimenti iconografici immediatamente riconoscibili. Il luogo roccioso in cui siede, le alte montagne che emergono da una serie di leggere nubi stratificate e i due devoti che lo venerano rivelano tuttavia la sua natura di asceta.
La qualifica di gter-ston, che va intesa soprattutto come definizione di un magico scopritore di testi sepolti, è suggerita dall’atteggiamento meditativo rivelato dalla mano sinistra in samadhimudra e dal volume “scoperto” retto con la destra davanti al petto. L’atmosfera quasi astratta in cui il personaggio è immerso sembra richiamarsi al fatto che del termine gter-ston si può dare anche un’interpretazione lata che comprende la possibilità di estrarre nell’ascesi nuovi elementi della Dottrina attingendo alla “natura di Buddha” di tutte le cose.